Consigliera di parità – Salerno

La Consigliera

La figura della Consigliera di Parità, istituita come organo del Ministero del Lavoro, ha quale finalità quello di rappresentare uno strumento di tutela giuslavoristica per le lavoratrici e i lavoratori oggetto di discriminazione sul lavoro.
Gli uffici della Consigliera sono istituiti a livello nazionale, regionale e di ogni singola provincia, con compiti e funzioni precipue.
Le funzioni del/della Consigliera di Parità sono regolate dalla Legge 125/91 e dal D.L.vo 196/00, che ne ha potenziato i compiti.
Le azioni dell’Ufficio della Consigliera Provinciale di Parità possono distinguersi in: azioni contro la discriminazione e azioni a favore della parità.
Attraverso le azioni contro la discriminazione, l’Ufficio controlla l’attuazione dei principi di pari opportunità e la non discriminazione di sesso nell’accesso al lavoro, nella progressione di carriera, nella retribuzione e nello svolgimento del rapporto di lavoro.
In caso di violazione di tali principi la Consigliera può agire in giudizio, anche in via d’urgenza, su delega della persona vittima della discriminazione.
Le azioni a favore della parità sono invece volte alla promozione di azioni positive, svolte attraverso lo stimolo nei confronti delle aziende, delle istituzioni e dei sindacati per l’attuazione di politiche e progetti per le pari opportunità sul lavoro.

La Consigliera di Parità della Provincia di Salerno, Avv.to Fiordelisa Leone, riceve previo appuntamento il martedì ed il giovedì in via Raffaele Mauri, 61 – Salerno.

Contatti:
Ufficio Consigliera di Parità
c/o Ufficio Provinciale Servizi per l’Impiego
Via Raffaele Mauri, 61
84100 SALERNO
Tel.: 089-337577
Fax: 089-337577
E-mail: paritasalerno@yahoo.it